MEETING NATALIZIO 2016

11 DICEMBRE

 

NORD

BASSANO DEL GRAPPA (VI)

La parola al Socio Matteo Vincenzi che ci illustra la giornata del nord...

Dalle ore 9 ci incontriamo  poco distante dal centro di Bassano del Grappa. Tutti gli equipaggi arrivano puntuali, o quasi... Si coglie l'occasione per scambiare quattro chiacchiere in attesa dei ritardatari.
Una volta arrivati tutti, partiamo quasi immediatamente con le nostre fidate Thema, per iniziare ufficialmente il Meeting del Nord LTCI.
Il lungo serpentone di Thema, composto quest'anno da 17 vetture, parte alla volta della prima tappa, nella vicina frazione di Romano d'Ezelino (VI)...



...il museo Bonfanti-Vimar.


All'ingresso ci attende una guida per un istruttivo tour all'interno dello stabile, che ci offre una panoramica dell'ingegneria veneta applicata alla motoristica e non solo.

 

 

 

Salutiamo Stefano Cortese e Gabriele e Francesco Torchia che devono tornare verso casa per lavoro, poi...pronti, via!
Partiamo dal museo per proseguire in direzione di Cornuda (TV), attraverso le campagne venete. Le curve si susseguono dolci, in una timida nebbia intervallata da agglomerati urbani. Lungo la strada, una piccola sorpresa per i partecipanti di quest'anno: arriviamo a Possagno, luogo che alla maggior parte dei lettori non dirà molto...

...in realtà nel 2014 questa località fu parte del set fotografico per la rivista Ruoteclassiche, che dedicò un ampio articolo in onore del trentennale Thema, pubblicato sul numero di luglio 2014 e che potete trovare anche nella sezione "Dicono di noi" del nostro sito.
Eccoci qui, ancora una volta. Come sfondo per le nostre Thema il bellissimo tempio neoclassico del Canova.

Disposte le auto in "formazione fotografica" ci sbizzarriamo con gli scatti...

 

 

 

...persino dall'alto, con l'ausilio di un drone.

Prima di riprendere la marcia, osiamo: disponiamo le nostre fidate vetture lungo la salita che vede come sfondo il tempio.

Poi ovviamente...foto di gruppo!

Le 17 vetture presenti sono:
le 5 turbo 16v seconda serie: quella del Consigliere Matteo Ballarin in equipaggio con Valentina Cappeller, Alberto Ferretto in equipaggio con Simonetta Alvino, Matteo Vincenzi in equipaggio con Manon Muilwijk, Riccardo Banfi in auto con Eugenio Totti, e Pasquale Fiorito in compagnia di Antonia e Alessio;
le 5 8.32 prima serie di Roberto Passarini con la moglie Gabriella, Andrea Toson, Stefano Cortese, Paolo Belluti e Giuseppe Imperatore,
l'8.32 seconda serie di Daniele Raffagnato,
la i.e. 16v seconda serie del Consigliere Alberto Schiavon,
la i.e. prima serie del Consigliere Franco Finatti,
la turbo 16v LX seconda serie di Francesco Torchia,
la turbo ds LS di Gabriele Torchia,
la turbo 16v LS di Roberto Passarini in gentile concessione ad Alfio Privitera,
ed infine la turbo 16v LX 3 serie di Renzo Marchesin.



Terminata la sessione fotografica giunge l'ora di pranzo...ripartiamo per la terza ed ultima tappa, Cornuda. Guidati da Alberto Ferretto giungiamo velocemente al ristorante "Casa Bedin", che Vi consigliamo di provare!

Qui ci accoglie un aperitivo molto invitante.

Inutile dire che come sempre le ore passate in ottima compagnia volano.

In un batter d'occhio giungiamo al dolce, con il cielo fuori che si fa sempre più buio...

...poi i saluti e si risale in vettura verso casa.

Sarebbe bello se ci fossero più incontri come questo, perché quando si è in compagnia di persone con una grande umanità, calore e simpatia, (oltre alla passione che ci accomuna), l'ora dei saluti diventa sempre la più dura e si desidera solo di riverderle il prima possibile.

Un sentito ringraziamento al museo Bonfanti-Vimar per la guida offerta, al ristorante Casa Bedin per la disponibilità ed accoglienza, ad Alberto Ferretto e Matteo Vincenzi per l'organizzazione di questa fantastica giornata ed a tutti i partecipanti per aver contribuito a rendere unica questa ennesima domenica trascorsa assieme.

CENTRO

SANT'ORESTE (RM)

La parola al Socio Stefano Baronchelli per il raduno del Centro...

Eccoci di nuovo qua per il classico raduno Natalizio, una bella occasione per rivederci, scambiarci gli auguri e farci una bella mangiata, il tutto quest'anno condito da una vista ad un posto praticamente unico in Italia, i bunker di Sant'Oreste, una cittadina nella provincia a nord di Roma.

Non sarà un'organizzazione Filini...ma Baronchelli & Magrini!

All'appuntamento di prima mattina in via Flaminia per la colazione ci troviamo con il Presidente Berardi, Angelo, Adriano con la famiglia al completo, Stefano, Paolo, Simone, anche se momentaneamente senza Thema, ed il gradito ritorno di Tony, accompagnato dal figlio.

Una rapida ma robusta colazione e si imbocca la Flaminia direzione Rignano Flaminio, dove ci attende Paolo, con Roberto ed Alessio, accompagnati da due splendide LX Venete!

Una bella guidata tra le pittoresche strade della provincia Romana e si raggiunge Sant'Oreste, attraversato il ridente paesino si giunge ai bunker, dove parcheggiamo le Thema.

 

 

Vediamo nell'ordine, la i.e. 16v II serie di Paolo, la i.e. I serie di Stefano, l'LX III serie di Adriano, la tremmmila del Presidente, l'LX II serie di Paolo (la famosa Redux), l'LX II serie di Alessio, la turbo 16v amaranto di Angelo (in arte IL TURBONE), l'LX II serie di Roberto e, ultima arrivata, ma non ultima in bellezza, l'LX II serie di Alberto.

 

 

Dopo le auto la cosa piu importante del Club, le persone! Ecco qui tutti i particepanti al meeting!

Dopo le foto di rito ed un'abbondante dose di battute si comincia la visita, qui potete vedere alcuni residuati bellici che arredano l'esterno dei bunker.

 

 

 

 

Purtroppo all'interno dei bunker non ci è stato possibile scattare foto, ma potete vedere alcuni scorci sul sito dell'Associazione che lo gestisce, cliccando sul link: www.bunkersoratte.it

Dopo la visita, che dura circa 2 ore, ci siamo meritati il lauto pranzo presso il ristorante Mignolo' a Civita Castellana.

La fame era tanta e le foto al cibo superflue, Vi basti vedere la foto del Presidente...che dite, ha mangiato bene??

La giornata volge al termine, purtroppo è il momento di salutarci e di ripartire verso casa ma...l'LX di Alessio non si avvia! Momento di panico, escono da un cofano un paio di cavi, si collega la Thema di Alessio con quella di Stefano, mezzo giro di chiave ed è di nuovo operativa! Nessuno rimane MAI a piedi!

Per questa fantastica giornata vanno i nostri ringraziamenti al Socio Paolo Magrini per l'idea della visita e per il ristorante, al Socio Stefano Baronchelli per la logistica ed al socio Paolo Contu per le bellissime foto!

 

SUD

OTTAVIANO (NA)

Resoconto in arrivo...