PRIMO RADUNO NAZIONALE UFFICIALE DEL LANCIA THEMA CLUB ITALIA - ROMA, DOMENICA 19 OTTOBRE 2008.

Official web site of Lancia Thema Club Italia

Clicca ogni foto per ingrandire.

Domenica 19 Ottobre, ore 8.30 già un discreto numero di themisti erano già presenti nell'area di servizio riservata al nostro club sul Grande Raccordo Anulare di Roma. Il direttivo tutto, compresi Franco Finatti, il suo meccanico  e nostro socio Capatti Emiliano, Matteo Ballarin e Raffaele Calamassi hanno raggiunto dopo pochi minuti la piazzola assolata  con tutte le altre Thema.

arrivo di altri soci...

...Cesarini...

...Targa...

...Alberani...

quasi al completo.

 

 

La Thema i.e. di Fabio

La i.e. Turbo di Corrado

La turbo 16v di Manuel

La turbo 16 v LX di Renzo

La 3.0 V6 LX di Davide

La 8.32 di Franco

La Turbo 16v di Matteo

La i.e. di Marco

La 6V Limousine del Presidente

La 8.32 del Vicepresidente

La 8.32 di Raffaele

La 8.32 di Eugenio

La Thema di Mauro

La Turbo 16v di Alessandro

 

 

ambasciata americana

via veneto

per le vie del centro

 

 

al Quirinale

 

 

 

Verso il Gianicolo

Sosta panoramica...

...al piazzale del gianicolo

 

 

 

 

 

in marcia verso l'EUR

 

Viale Marconi

parcheggio del ristorante

 

 

Mauro e la sua Thema

Manule e la sua ragazza

Raffaele la sua 8.32

Corrado con la i.e. Turbo

Davide con la V6 LX

Il pranzo...

...e la tela in regalo a tutti i soci!!!

 

Un pò di dati... I partecipanti al raduno sono stati:

Renzo Marchesin, arrivato da San Vendemiano (Treviso) che guidava una Turbo 16 v LX terza serie con introvabili sedili in pelle Frau rossi originali con tanto di logo Frau termoimpresso, un’auto perfetta in ogni dettaglio.

Franco Finatti, da Copparo (Ferrara), con una 8.32 prima serie blu, interni in alcantara con neanche 50.000 km, appena restaurata, comprata ferma da oltre 10 anni, e rimessa a nuovo assieme al suo fedele meccanico, Capatti Emiliano che era in equipaggio con lui. Di questa auto ha sorpreso il terribile sound Ferrari e la incredibile velocità con la quale il motore prendeva giri.

Matteo Ballarin, da Spinea (venezia) arrivato con la sua ragazzaccia ribattezzata “ginetta”, una splendida turbo 16 V seconda serie con interni in alcantara, rivista nell’assetto e nel motore, con un piccolo vezzo estetico, un alettoncino “minimal” sul portellone posteriore. In impeccabile livrea nera, si è distinta per la sua eleganza.

Corrado Caruso, arrivato da Milano assieme alla sua famiglia, guidando una originalissima i.e. Turbo prima serie, un’auto che a nostro avviso ha viaggiato nel tempo, arrivando dal 1987 dritta dritta ai giorni nostri. Impeccabile in quanto a interni, motore e carrozzeria. A Corrado, che noi membri fondatori chiamiamo “zio” , vogliamo particolarmente bene, lui è stato il nostro primo socio, ha creduto subito e cecamente in noi, e non lo dimenticheremo mai!

Eugenio Cesarini e suo figlio, hanno giocato in casa, venendo da Roma con uno splendido esemplare di 8.32 CAT seconda serie, in livrea Bordeaux, il colore ufficiale 8.32, interni in pelle nera, ha catturato l’attenzione di tutti per le impeccabili condizioni di carrozzeria, e per il colore intenso della vernice, quasi accecante.

Gennaro Zaffaro, arrivato con una folta schiera di accompagnatori dalla sua Napoli a bordo di una turbo 16 v in allestimento LX, terza serie con interni in pelle neri. Livrea nera anche per questa rara versione di Lancia Thema, arricchita da esclusivi sedili Frau e plancia stile 8.32

Alessandro Giada, nostro giovanissimo e simpaticissimo socio, ravennate DOC, è volato giù dalla sua emilia a bordo di quella che lui chiama la “thema sturbo” una vissuta terza serie turbo 16V LS con una particolarità più unica che rara, i sedili in pelle beige Frau realizzati appositamente su richiesta del precedente proprietario, suo papà. La Thema in questione ha ricevuto interventi di vitaminizzazione del già poderoso turbo 16v, ed è stata rivista anche nell’assetto e  gruppo ruote. Un’auto con prestazioni da super sportiva!

Mauro Targa è un appassionato che anche se ancora non è nostro socio non ha voluto fa mancare la sua presenza. Al volante di una Thema terza serie in livrea nera, ha anche essa una importante particolarità. E’ una versione LS ma con rari interni in pelle neri.

Raffaele Calamassi, da Grosseto, ha fatto uno strappo alla regola, facendo uscire dalla campana di cristallo sotto la quale custodisce gelosamente la sua 8.32 e facendola viaggiare tra i mille pericoli e insidie del traffico romano. Un grande coraggio quello del nostro amico Raffaele, la sua 8.32 è un’auto nuova, sotto ogni punto di vista. Vano motore impeccabile, interni illibati, carrozzeria immacolata. Una seconda serie blu, con interni in pelle neri, un’auto stupenda. Raffaele è un appassionato vero, possiede anche una turbo 16v LS terza serie, anche essa tenuta in modo maniacale

Manuel Fasano, anche lui ha giocato in casa, proveniente da Velletri ha portato la sua Turbo 16V in livrea grigia con interni in pelle neri. La Thema di Manuel ha subito interventi di rinvigorimento del motore, rivisitazione dell’assetto e del comparto car audio. Potenza del motore e del suono, a questa Lancia non manca niente!

Davide Zaccarelli, da Modena, ci ha portato l’unica terza serie V6 LX che abbiamo nel nostro club. Un’auto unica in quanto a combinazione di allestimento e motore, molto rara, e anche essa in condizioni eccellenti , che accrescono ancora di più l’eccezionalità della macchina. La Thema di Davide è originalissima in ogni sua parte, ma è una pistaiola vera.. Ha divorato gli asfalti di tutti i più importanti autodromi italiani ed europei.

Pierpaolo Berardi, il Presidente del LTCI ha invece portato una Thema unica, una 6v prima serie in versione limousine. Vera rarità, la limousine ha catturato l’attenzione di tutti. Il terzo vetro centrale, i diversi sedili posteriori, i grandi spazi interni, il motore PRV a sei cilindri... originalissima in ogni suo dettaglio, è stata la chicca di questo raduno

Marco Podda, il Tesoriere  è arrivato da roma a bordo della sua storica i.e. seconda serie, un’auto di utilizzo quotidiano che sta per essere restaurata in ogni sua parte.  Gli interni e parte della carrozzeria hanno già subito importanti interventi di ringiovanimento, livrea nera e interni in alcantara beige per questa thema dalla percorrenza record, 300.000 km all’attivo

Adriano tini, il Vicepresidente sempre da Roma è arrivato a bordo dalla sua 8.32 cat seconda serie. L’unica 8.32 presente in livrea nera, con interni in pelle nera. Originalissima, è un’altra delle auto iscritte al club che rasenta la perfezione. Interni impeccabili come la carrozzeria, motore eccellente, fanno di questa 8.32 un esemplare unico nel suo genere.

Fabio Alberani da Ravenna ci ha portato un altro esemplare unico nel suo genere. Una i.e prima serie, in livrea verde acqua, con interni in alcantara, percorrenza record, ben 370.000 km, ma pannelli porte con celofan ancora attaccato, e  selleria impeccabile grazie al costante uso di foderine che hanno impedito l’usura del sedili. La thema vera e pura, senza i fronzoli delle versioni successive, ha dimostrato il vero e  semplice fascino di questa indimenticabile berlina.

Al raduno era presente anche un fotografo della rivista Granturismo, che pubblicherà presto un servizio sul nostro raduno, come farà anche la rivista AutoD'Epoca. Inoltre ci hanno raggiunto anche altri curiosi, persone che hanno chiesto informazioni nei giorni precedenti per poterci incontrare e vedere tutte le nostre stupende Thema, cogliamo l'occasione per salutarli !!

Il corteo è partito dopo le foto di rito dall'area di servizio Settebagni interna al km 23 del GRA, ha poi attraversato la via Nomentana, via dei Prati Fiscali, via Salaria, Villa Borghese, via del Muro Torto, via Veneto, poi in parata ha sfilato davanti al Quirinale con doverose foto di rito. Si è poi arrivati sul piazzale del Gianicolo, noto punto panoramico su tutta Roma, successivamente si è raggiunto il quartiere Eur e li si è pranzato. Li si è svolta l'annuale assemblea soci, dove:

- E' stato approvato il bilancio.

- E' stata data notizia della creazione del forum interno aperto ai soci sul nostro sito.

- E' stata stabilita la località del prossimo raduno che si terrà ad Ottobre 2009 a Torino, per festeggiare negli stabilimenti LANCIA il 25° anniversario della presentazione della Lancia Thema

- Sono stati votati i 3 membri elettivi del direttivo e ve li presentiamo:

Ballarin Matteo, nuovo consigliere del diettivo

Calamassi Raffaele, nuovo consigliere del direttivo

Finatti Franco, nuovo consigliere del direttivo

Facciamo i nostri migliori auguri ai nuovi dirigenti!!!

Un pò di dati numerici... Al raduno erano presenti 15 auto, 29 i partecipanti in tutto, 14 soci regolarmente presenti. Provenienti quasi tutti dal nord Italia, tranne il socio Zaffaro e noi del direttivo Romano, più Fasano Manuel venuto da Velletri, cogliamo l'occasione per ringraziare tutti vivamente, in particolar modo Renzo Marchesin, Corrado Caruso e Matteo Ballarin, venuti rispettivamente da Treviso, Milano e venezia che hanno fatto in invidiabile scioltezza oltre 1600 km (renzo) un migliaio circa Corrado e 1200 km Matteo. Veramente mitici. Ringraziamo anche chi è venuto da emilia, Toscana, Campania... Insomma una vera prova di forza e di passione dei nostri soci.

Ci teniamo molto a precisare che nessuna delle auto intervenute ha accusato problemi tecnici nel viaggio nè di arrivo, tantomeno di ritorno. Quindi ennesima inconfutabile prova di affidabilità delle nostre ammiraglie LANCIA. Grandi festeggiamenti tra i benzinai romani per la presenza di molte 8.32 tutte assieme (4), il brindisi fatto in tavola al ristorante è stato unanime "...brindiamo ai consumi parsimoniosi delle nostre amate 8.32!!!"

RICORDIAMO AI SOCI PRESENTI DI INVIARCI NELLA NOSTRA SEDE IL CD CON LE FOTO CHE HANNO SCATTATO DURANTE IL RADUNO

Nei prossimi giorni pubblicheremo altre foto che ci perverranno e sono in preparazione dei video dell'evento che pubblicheremo come sempre su you tube.

Grazie di cuore a tutti

Il Direttivo del Lancia Thema Club Italia