RAID 28-04-2013

Official web site of Lancia Thema Club Italia

 

Riparte la stagione 2013, il LTCI in attesa del mega raduno di Roma di Ottobre 2013 scalda i motori con due raid contemporanei.

DOMENICA 28 APRILE 2013:

RAID DEL NORD Bardolino (VR).
L'idea nasce in occasione della 10^ Adunata Internazionale Fiat, raduno statico aperto a tutte le auto italiane costruite entro il 1993, (Thema '94 comprese), organizzato dal Registro Fiat Italiano.
Gli amici del Fiat Croma Club Italia, con cui abbiamo già avuto vari incontri, più o meno formali, organizzavano un proprio raduno in questo incontro così ci venne l'idea di chiedere se potevamo unirci a loro che hanno gentilmente accettato e per questo li ringraziamo.
Dalle ore 8,30 il ritrovo è fissato presso l'"Extrò Caffè" a Peschiera del Garda (VR), gli equipaggi sono 7: Francesco Vignola su turbo 16v LX seconda serie, Franco Finatti su i.e. prima serie, Gaetano Esposito su i.e. 16v, Matteo Ballarin e Gabriele e Francesco Torchia entrambi su turbo ds LS, Daniele Raffagnato e Andrea Toson su 8.32 seconda serie ed infine Alberto Schiavon su Delta Integrale Evo 2, regolare Socio ma per il momento ancora senza Thema; una volta arrivati tutti il gruppo si sposta in direzione del lungolago di Bardolino dove dopo poco ci accoglie uno splendido quanto insperato sole che, contrariamente alle previsioni, non ci lascia più fino a sera.

Una mezz'ora dopo raggiungiamo la meta e parcheggiamo le vetture non senza qualche difficoltà date le molte auto presenti in esposizione.

Tutte in fila...

Pensierosi i themisti di prima mattina...

Sempre bella la Delta di Alby.

Qualche momento di relax...ed alle ore 12,30 risaliamo in macchina per dirigerci al ristorante "Costa d'Oro" che dista qualche chilometro...

...dove veniamo accolti da uno squisito aperitivo e finito il quale ci attende un lauto pasto ampiamente apprezzato dai commensali.

Francesco si cimenta con impegno nel taglio del Parmigiano!

Poi tutti a tavola!

Merita una foto la torta...per stavolta niente logo LTCI ma siamo ospiti e non c'è stato il tempo...comunque Vi garantiamo che era buonissima lo stesso!

Nel frattempo sotto le viti e gli ulivi le macchine si riposano.

Alla fine del pranzo, attorno alle 15, ringraziati e salutati gli amici del Croma Club ci dirigiamo ognuno verso casa.
Come sempre grazie a tutti i partecipanti, nuovamente al FCCI ed a Squilibrio per le istantenee. Chissà cosa ci riserverà il prossimo raid...continuate a seguirci e lo scoprirete!

 

RAID DEL CENTRO Roma - Bagnoregio (VT) - Roma.

Su esclusiva iniziativa del nostro Socio Alessandro Carolini, vero appassionato Themista con grande esperienza nella "vita di Club", avendo militato per anni in altri sodalizi, è stato promosso, organizzato e svolto con successo il Raid di Bagnoregio, già meta del nostro Club alla presentazione del libro "Uomini Lancia". Il LTCI torna nella Tuscia per il veloce incontro svolto con il consueto gruppo snello di poche vetture per tanti chilometri fatti con l'abituale scioltezza.

Permetteteci di ringraziare in primis Alessandro, in questi tempi di crisi e di "sciacallaggio storico", alla luce delle tante amare e-mail che ci tocca leggere e puntualmente cestinare del tipo: "mi iscrivo solo se ho vantaggi economici", oppure, "ma che agevolazioni offrite?", o anche: "60 euro l'anno per niente mi sembrano troppi", avere nella nostra scuderia persone che non solo si iscrivono per passione, ma sono anche promotori, organizzatori e primi entusiasti di eventi è diventata merce davvero rara...

...Talmente rara che l'iniziativa ormai stenta a decollare anche nelle partecipazioni, e qui spicca la figura di Alessandro Carolini, trascinatore di un gruppo romano sempre più affollato che inizia concretamente a sollevare lo storico "zoccolo duro" del LTCI, composto dal Direttivo fondatore il quale ora conta su Soci di zona finalmente usciti allo scoperto, pronti a muovere le proprie Thema senza troppe difficoltà!

L'evento è partito sotto la sede del Club, in Via dei Prati Fiscali a Roma, da dove il gruppo si è mosso verso la Cassia in direzione di Viterbo ed in seguito, durante il tragitto, si è arricchito di altri partecipanti...

All'arrivo a Bagnoregio, sempre grazie alla puntuale organizzazione di Alessadro, il gruppetto Raid ha fatto visita al Museo "Taruffi". Quando si parla di storia dell'automobilismo mondiale, di competizioni e di auto che hanno marchiato a fuoco la storia LANCIA è sempre presente.

Successivamente, al termine della visita, il ristorante "Piccola Puccy" ha deliziato il gruppo di Themisti che ha assaggiato in abbondanti porzioni tutte le specialità della Tuscia e con viva e spensierata leggerezza ha trascorso le consuete ma mai scontate ore liete scambiando opinioni, confrontando esperienze, pianificando l'evento che verrà... il Raduno Nazionale di Roma di Ottobre, al quale tutti ovviamente parteciperanno.

         

Erano presenti: Costantino con la turbo 16v LX, Alberto con altra turbo 16v LX, Alessandro con la VIS, Paolo con altra turbo 16v LX, Pierpaolo con il 3.0 V6 LX, Stefano e la sua i.e. prima serie ed Angelo, solo di passaggio senza Thema...

In molti, se non tutti, si sono resi disponibili a prendere giorni di ferie dal lavoro per aiutare il Direttivo a coadiuvare tutte le operazioni di svolgimento del raduno. Essere circondati da persone così disponibili a dare una mano concreta alla vita del Club è il nostro "antidolorifico" contro appunto quello che iniziamo a chiamare "sciacallaggio storico", del quale anche il LTCI è per forza di cose portatore sano, ma del quale non si ammalerà mai fino a quando vivrà, a meno che un giorno non si tramuti in "agenzia pratiche auto LTCI" come in molti vorrebbero, perché hanno erroneamente intuito cosa è e cosa NON E' IL LTCI!!

Questo Raid è LTCI!! Alessandro Carolini è LTCI!