THEMA NEL MONDO

Official web site of Lancia Thema Club Italia

Questa sezione è dedicata alla pubblicazione di foto ed altro materiale sulle Lancia Thema che hanno lasciato il belpaese e muovono i loro passi in tutto il globo.

Dedichiamo questa pagina anche ai nostri Soci che, sicuri delle grandi capacità della loro Thema, valicano il confine per arrivare lì dove nessuno si sarebbe mai spinto.

DESTINAZIONE...LITUANIA! - AGOSTO 2015

Non hanno confini le Thema del nostro Socio Renzo Marchesin...altra tappa ai confini dell'Europa.

Dopo essermi spinto dall'ovest Europa al Mar Nero mi mancava ancora il profondo Nord delle terre baltiche...l'occasione mi si è presentata non appena avuta la possibilità di immatricolare la Thema 3.0 V6 LS in Lituania.
La destinazione era Vilnius, per arrivarci sono passato prima attraverso la Slovacchia e poi la Polonia. Dopo un pernottamento a Lublino

sono ripartito ed ho scoperto che l'itinerario passava proprio, (secondo i polacchi), per il centro dell'Europa...

Dopo quasi un viaggio di duemila chilometri sono arrivato nella capitale lituana...all'inizio ho fatto una visita alla città ma poi di corsa a fare le pratiche ed i rigidi controlli per l'immatricolazione.



Finalmente dopo un paio di giorni ho ricevuto l'agognata targa comunitaria ed ho ripreso il viaggio a ritroso.

E' stato un piacere viaggiare con questa vettura tra le stradine immerse nella verde campagna polacca, anche grazie alle belle giornate che hanno accompagnato il tragitto.

Infine sui Carpazi meridionali ancora incontri con altri possenti mezzi dell'ultimo conflitto mondiale.

Insomma dopo quasi 4000 chilometri in una settimana devo ammettere che forse questa è la Thema che più mi piace come confort di marcia, motore che non mi fa mai cambiare marcia ed una affidabilità di ottimo livello. Forse è lei la più ammiraglia tra tutte le Thema che ho provato.

30° ANNIVERSARIO THEMA THOURY FERROTTES (PARIGI) - 26 OTTOBRE 2014

A cura del nostro carissimo Socio Renzo Marchesin trovate qui di seguito la cronaca dell'incontro organizzato dal club francese Lancianet che si è svolto a Thoury Ferrottes, nella regione dell'Ile de France, alle porte di Parigi, in occasione del Trentennale Thema e Ventennale Kappa, ringraziamo Renzo che ha rappresentato il LTCI oltralpe e ci ha inviato le seguenti istantanee, (per quelle di gruppo si ringrazia il Lancianet).

Dopo aver portato in giro le mie Thema benzina, questa volta è stato il turno dell'ultima arrivata: una turbo ds 1 serie del 1988 ancora in perfetta forma. L'occasione poi era proprio ghiotta, il 30° anniversario della Thema che si onorava a poche decine di km da Parigi. Poteva non esserci proprio lei, che rappresenta la prima serie, e con una motorizzazione ormai quasi estinta?
Alla vettura avevo lasciato l'adesivo del LTCI usato a Roma nel meeting per il trentennale, quasi come fosse un nastrino di una campagna di guerra, a simboleggiare un anniversario già festeggiato, ora toccava alla campagna di Francia.
La durata per il viaggio di andata non era importante, quindi sono passato attraverso il valico alpino del Piccolo S. Bernardo,

per poi scendere dall'altra parte nell'Alta Savoia pullulante di pascoli brulicanti di mucche...

...attraversare la regione vinicola della Bourgogne...

...ed entrare nel cuore della Francia tra distese di prati, campi di mais e grandi boschi...spesso sbucavano dai villaggi le tipiche torri arrotondate dei castelli.



Infine siamo arrivati al luogo dell'incontro, un golf club in mezzo al verde di dolci colline.

 
 
 
 

Tra le macchine esposte segnalo una rara Kappa berlina modificata per le corse ciclistiche, la quale era appartenuta alla direzione corse del Tour de France dagli anni dal 1999 al 2001.

Dopo il pranzo una foto ricordo e poi via con tutte le Lancia in colonna per le stradine locali.
Il rientro a casa invece è stato fatto tutto in autostrada, dunque a velocità più sostenuta...anche questa versione di Thema mi ha riconfermato la sua resistenza ed affidabilità!

MEMORIAL SISTINA 2014 SAVONA/CITTA' DEL VATICANO/SAVONA

Vi riportiamo un paio di foto del Memorial Sistina 2014 SV/SCV/SV organizzato dal Vintage Motor Club di Savona a cui a preso parte la turbo i.e. del nostro Socio Mauro Zunino, che ringraziamo per le foto. La sua è stata la prima vettura a varcare i confini della Città del Vaticano tra le numerose partecipanti all'evento.

Il momento dell'ingresso ai cancelli...

...ed una sosta all'interno dello Stato Vaticano.

RADUNO THEMA NEL BADEN WURTTEMBERG, GERMANIA - 21/22 APRILE 2012

EccoVi la cronaca del Meeting svoltosi il 21 e 22 aprile 2012 in Germania e dove il nostro Socio Renzo Marchesin ha partecipato in rappresentanza del LTCI. A lui la parola.

L’incontro si svolgeva a Kirchberg, un tranquillo paesino a nord di Stoccarda con incantevoli bellezze storico-architettoniche.

Sono quindi partito il venerdì in tarda serata per arrivare al mattino presto. Ho seguito la via più breve, via Cortina, per poi risalire verso Dobbiaco, ma poco prima del passo M. Croce Comelico è cominciato a nevicare, sul passo e sul versante in discesa la neve aveva già ricoperto tutto.

 

Mi sono preoccupato un po’ ma poi ho pensato che le mie Thema sono sempre pronte a qualsiasi evento atmosferico ed ho continuato. Dopo qualche ora ho lasciato Innsbruck alle mie spalle finché finalmente ho imboccato l’autostrada tedesca. Nei tratti in cui non c’erano limiti di velocità ho provato a mettermi in coda, a debita distanza, di qualche vettura teutonica. Era proprio un bel viaggiare, velocità di crociera attorno ai 160 almeno. Il sabato mattino ci siamo recati con le vetture nel centro cittadino per alcune foto.

Dopo pranzo ci siamo spostati in un’area spaziosa, qui abbiamo scattato foto di gruppo, visionato le auto e fatto il servizio fotografico organizzato dalla rivista tedesca Motor Klassik.

Erano presenti lancisti provenienti da diversi paesi centro europei ed in merito alle auto la mia turbo 16v LX SW era in compagnia di due vetture analoghe ma un po’ speciali: una delle poche 3.0 V6 LX SW ancora esistenti ed una ancora più rara 8.32 SW.

L’incontro è stato anche l’occasione per reclamizzare il nostro Club dato che mi sono reso conto che all’estero non era conosciuto, almeno da questi partecipanti-collezionisti. Una cosa ho notato parlando con gli amici themisti d’oltralpe: che la Thema è considerata una vettura ancora attuale ed affascinante seppur con i suoi più di vent’anni, infatti  il suo aspetto d’assieme appare ancora valido e conserva una nobiltà ed un’eleganza che non appare scalfita dal tempo, uno stimolo in più per portarla ancora a spasso per l’Europa.

AVVISTAMENTO THEMA TEL AVIV, ISRAELE - DICEMBRE 2011

Riportiamo quanto ci ha scritto un nostro Socio del suo viaggio in Israele.

Lo scorso novembre ricevo la telefonata di un mio amico di Roma che mi dice: “In occasione del ponte dell’immacolata vado a trovare alcuni miei parenti in Israele, ti va di fare un giro?”. Penso alle miglia Alitalia che mi avanzano da tempo e dico: ”Sì, famo!” Quattro giorni immerso in una nazione giovane e ricca di contraddizioni, sicuramente curioso.

La prima sera decidiamo di andare a trovare l’anziana zia di questo amico e seguiamo con la nostra auto a noleggio l’auto dei cugini. Guido in mezzo al traffico caotico di Hadera, sto attento a muovermi veloce ma in sicurezza e tra le tante cose che mi attirano ce n’è una. Cosa vedo… “No, non posso crederci, ma è un’allucinazione dovuta alla stanchezza??” UNA LANCIA THEMA! “E come è arrivata fin qui??” Chiedo al volo al mio amico di fare una foto in corsa senza perder di vista l’auto dei cugini che si muove veloce nel traffico. Complici il buio e la fretta la foto non è un granché ma si scorge una vissuta terza serie bianca.

“Cavolo, devo trovare il modo di ribeccarla”, dico tra me e me. L’ultimo dei quattro giorni di vacanza torniamo a far visita alla zia e drizzo le antenne in cerca di LEI. ECCOLA! Dalla parte opposta della strada, in mezzo ad altre auto di fronte ad un locale... Accosto sul marciapiedi 300 metri più avanti, quattro frecce accese e scendo al volo impugnando la fotocamera. Facendo finta di esser interessato ad altro scatto alcune foto, (purtroppo non degli interni per non mettermi nei guai vista la gente che è presente in quel momento).

OK, catturata! Eccola finalmente!

Posso dirVi che pur non avendo la targhetta anteriore dev'essere quasi sicuramente un benzina perché in Israele i diesel non son così diffusi. Aveva interni in alcantara blu e volante con airbag. Molto probabilmente era una LS come potete constatare anche dai cerchi. Che dire... E’ un bel po’ “vissuta” ma rende onore al modello vedere un esemplare arrivato fin qui. E’ proprio un’auto senza confini la Thema!

 

TURBO 16v LX DI RENZO - INCONTRO COI BRIVIDI CON ALTRA THEMA @ KIEV (FEBBRAIO 2011)

Il mattino mi reco al parcheggio custodito a prendere la Thema. L'inverno qua si sta facendo sentire in tutto il suo vigore. Durante la notte è nevicato e l'auto è imbiancata, controllo la temperatura esterna: -12!!. Un giro di chiave e la mia cara parte senza esitazione. Poi ci mettiamo in marcia, attraversiamo villaggi semi sperduti, una coltre immacolata di neve ricopre questo bucolico paesaggio di sconfinate pianure russe. Tira un vento gelido che è come una lametta di rasoio che corre sulla pelle. Sulla strada ancora innevata faccio qualche controsterzata per provare ad imbardare il retrotreno. Penso che peccato non avere qua una deltona, questo si che è pane per i suoi denti.

Arrivato a Kiev incontro vicino casa sua il mio nuovo amico Maxim. Anche la sua vettura è costantemente parcheggiata all'aperto, comunque per essere una dell'88 non è messa male; mancano dei particolari, ma è difficile trovarli qua. Facciamo qualche foto ricordo e poi, vista la temperatura esterna ci salutiamo con la promessa di un prossimo incontro con altri themisti.


Sono sempre più convinto che per tirarle fuori il meglio di sè stessa e arrivare all'anima di questa meravigliosa vettura bisogna proprio provarla in condizioni estreme. Adesso che l'ho fatto sono pronto per nuove avventure.
 

 

TURBO 16V DI RENZO - @ BUDAPEST

Renzo e la sua Thema non conoscono confini ed ostacoli, eccoli davanti la Piazza Degli Eroi, a Budapest. Ogni volta rimaniamo meravigliati dal coraggio del nostro Socio ma anche dalla grande affidabilità della sua leggendaria turbo 16v LX. Altro applauso per il nostro Renzo!!!

TURBO 16V DI RENZO - @ KIEV (UCRAINA)

Oggi Vi parliamo del nostro Socio Renzo Marchesin: possessore di molte Lancia Thema, tutte negli allestimenti più esclusivi, Renzo per ragioni di lavoro è costretto ad arrivare fino in Ucraina. Le foto che questa volta ci ha inviato sono della sua turbo 16v LX verde York, un modello piuttosto raro. Qui potete vedere la Thema nei pressi del cartello che indica la distanza da Kiev, successivamente trovate la sua Lancia immersa nel più gelido inverno polare...

Renzo ci ha raccontato che la Thema non gli ha mai dato problemi di affidabilità, nemmeno alla bassissime temperature con le quali ha dovuto fare i conti, e sono anni che si "diletta" nella guida tra il Veneto e l'Ucraina. La gente del posto è meravigliata nel vedere questa auto, praticamente inesistente in quelle terre. A parte un problema con un radiatore, risolto da un meccanico del posto che mai aveva visto prima una Thema, Renzo è sempre tornato in Italia senza problemi. Questa vettura è stata anche protagonista del recente raduno a Ferrara e Padova. Per farVi capire fin dove arriva questa Lancia pubblichiamo una cartina geografica... Da rimanere senza parole.


Visualizzazione ingrandita della mappa

Un applauso al nostro Renzo, un inchino, l'ennesimo, alla Lancia Thema.

Ottobre 2010

Quasi a destinazione!!!

Aspettiamo ancora numerose foto che Renzo ci manderà quanto prima dalla più sperdute città...